Art. 3 CEDU e condizioni umane di detenzione

Il volume offre un confronto in chiave multidisciplinare sui diritti fondamentali con riguardo all’Italia, in particolare sull’art.3 CEDU, il divieto di tortura e trattamenti inumani e degradanti, il quale fa parte del cuore dei diritti umani assoluti, non bilanciabili con altri protetti dalla Convenzione.
Nel volume si parte da una sintetica ma organica ricostruzione del contesto internazionale e, in particolare, del diritto della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo in materia (primo capitolo). Si giunge poi ad approfondire la questione dell’inumana detenzione oggi, in Italia, nei versanti della magistratura di sorveglianza (secondo capitolo), dell’esecuzione della pena da parte della Amministrazione penitenziaria (terzo capitolo), e della Giurisprudenza penale di legittimità (quarto capitolo).
Particolare attenzione è prestata ad un approccio denso dei riferimenti giurisprudenziali e di diritto positivo più aggiornati, accompagnati da richiami dottrinali per eventuali approfondimenti di cui il lettore avesse necessità.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito