Certificato successorio europeo

L’opera evidenzia la stretta esigenza di regolamentare la materia giuridica delle successioni internazionali, la quale nasce dalla constatazione che circa 12,3 milioni di cittadini europei vivono in un altro Stato membro e ogni anno nell’UE si aprono circa 450.000 successioni per un valore di 120 miliardi di euro. Con quanto indicato, si ritiene indispensabile adottare regole Ue per garantire la certezza nelle successioni internazionali. Questa constatazione ha comportato l’approvazione delle Linee guida per il Regolamento delle successioni del 7 giugno 2010 e i lavori di adozione del Regolamento n. 650/2012, che pongono sei questioni rilevanti, tra cui: l’adozione di uno strumento onnicomprensivo che si occupi del certificato ereditario (Certificato Successorio Europeo – CSE).

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito