Consonanze e dissonanze nelle leggi

Le leggi sono una cosa viva, hanno una loro “forza”, ed ogni complesso normativo costituisce un organismo vivo, che vincola ed incide sulle altre norme leggi e princìpi. L’opera esamina i rapporti tra le leggi, che corrispondono ai rapporti musicali di “consonanza”, “dissonanza” e di “risonanza”. Il paragone può sorprendere, ma nelle leggi e nelle sentenze sono richiamati l’armonia, la gerarchia, l’incidenza sulle norme inferiori, il rinvio ai princìpi, generali e comunitari. La stessa interpretazione estensiva o restrittiva esprime delle modalità paragonabili ai tempi musicali. L’interpretazione, l’applicazione e la disapplicazione, basate sull’armonia normativa, sono l’esame di questi rapporti consente di pervenire – anche attraverso le dissonanze della nostra vita – alla certezza giuridica.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito