Contrabbando doganale e reati in materia di accise

Il volume è composto da due sezioni, una dedicata ai reati di contrabbando doganale e una ai reati in materia di accise.
L’analisi è stata affrontata con sistematicità partendo dai principi fondamentali per poi proseguire con una puntuale esposizione degli elementi oggettivi e soggettivi caratterizzanti ogni singola condotta, senza tralasciare gli aspetti legati alle misure di sicurezza personali e patrimoniali.
La prima parte, dopo un breve inquadramento sui presupposti dell’obbligazione tributaria doganale, si focalizza sulle singole fattispecie di contrabbando previste dal D.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43 che possono verificarsi attraverso i confini di terra, nei laghi di confine, per mare, per via aerea, nelle zone extra-doganali, nel cabotaggio e nella circolazione, nell’irregolare movimentazione delle merci ammesse a regimi speciali e in materia di tabacchi lavorati esteri.
La seconda parte è, invece, interamente dedicata ai reati in materia di accise sui prodotti energetici, sui prodotti denaturati, sull’alcole e sulle sostanze alcoliche previsti dal D.Lgs. 26 ottobre 1995, n. 504. In tale sezione, particolare attenzione è riservata alle fattispecie di sottrazione all’accertamento o al pagamento dell’accisa, di fabbricazione clandestina e di associazione costituita a tale scopo, di alterazioni di congegni, impronte e contrassegni, di eccedenze e deficienze all’interno dei depositi fiscali su prodotti in regime sospensivo, nonché di irregolarità in materia di circolazione.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito