Dialogo tra società emittente ed obbligazionisti

L’art. 2411, 1º e 2º co., c.c. descrive i diritti patrimoniali degli obbligazionisti, peraltro codificando alcune fattispecie già diffuse nella pratica. Questi diritti consistono nel rimborso del capitale e nel pagamento degli interessi, seppure talvolta con modalità particolari (esempio obbligazioni senza cedola). Attorno alle emissioni obbligazionarie si è prevalentemente concentrato il triste fenomeno del “risparmio tradito”, consistente nel mancato pagamento degli interessi e nella non restituzione del capitale, stante il default dell’emittente. Infine i “decreti sviluppo”, adottati nel 2012, pongono all’attenzione degli studiosi e degli operatori, ma non ancora dei giudici, le “nuove obbligazioni partecipanti”. Significativi spunti si possono tuttavia trarre dall’elaborazione teorica e giurisprudenziale sul mutuo “parziario” e sui certificati di associazione in partecipazione.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito