Diritto di famiglia e degiurisdizionalizzazione

Il volume tratta alcuni istituti del diritto familiare, oggetto di recenti riforme, soffermandosi sul divorzio. La legge sul cd. divorzio breve viene analizzata, quanto ad effetti e contenuti, anche alla luce delle procedure introdotte con il d.l. in materia di degiurisdizionalizzazione. Viene evidenziata, in particolare, la forza deflattiva insita nella negoziazione assistita (artt. 2 e ss. del d.l. n. 132 del 2014) specie nei procedimenti di famiglia, da mettere in raccordo con le nuove tempistiche introdotte con la l. n. 55 del 2015.
Sono passati in rassegna alcuni disegni di legge all’esame del parlamento come la cd. delega Berruti (Il disegno di legge, che delega il Governo all’adozione di disposizioni per l’efficienza del processo civile, frutto del lavoro della cosiddetta Commissione Berruti, costituita presso il Ministero della giustizia per predisporre specifici interventi di riforma) e il d.d.l. che regola la possibilità dell’attribuzione del doppio cognome in ottemperanza alle indicazioni della Corte di Giustizia Europea e, da ultimo, della Corte costituzionale (sentenza 8 novembre 2016, n. 286,). Tra i provvedimenti normativi di nuova introduzione, si segnala il d.m. Ministro Giustizia del 15 dicembre 2016, pubblicato nella g.u. n. 11 del 14 gennaio 2017, che disciplina il Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito