Il contratto estimatorio

Un contratto di larga diffusione, qual è l’estimatorio, trova nel volume un’organica trattazione, che si sofferma sugli aspetti problematici di particolare interesse pratico, fornendone una soluzione basata su una ponderata ricostruzione sistematica del dato normativo. La cui pietra angolare è rappresentata dalla innovativa descrizione della posizione dell’accipiens rispetto ai beni, nei termini di “proprietà limitata”, perché caratterizzata da una facoltà di disposizione piena e da una facoltà di godimento, per così dire, “compressa”, e tuttavia capace di “riespandersi” nel momento in cui la cosa sia trasferita al terzo o sia fatta dall’accipiens definitivamente propria per il fatto di non essersi avvalso della facoltà di restituire entro lo scadere del termine all’uopo fissato. La quale consente di dare una razionale soluzione al, sino ad ora irrisolto, rebus degli artt. 1556-1558 c.c.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito