Le esigenze durevoli soddisfatte dal somministrante

Quando l’esigenza da soddisfare è continuativa o periodica si stipula la somministrazione, prototipo dei contratti di durata non altrimenti regolati. Infatti, la causa di durata annoda le singole coppie di prestazioni, ciascuna delle quali può essere considerata singolarmente.
Non sono tuttavia consentiti rapporti perpetui e, per questo, il legislatore disciplina il recesso.
La posizione del somministrante ha particolare risalto, anche se non mancano norme a tutela del somministrato, specie se consumatore.
Talora la somministrazione è accompagnata dalla clausola di esclusiva, che può essere a favore di una sola parte o reciproca.
I contratti di durata trovano infine posto nella disciplina sulla crisi d’impresa.
Il volume, corredato da un’ampia ed aggiornatissima documentazione, è arricchito da alcuni contributi multimediali realizzati dall’autore. L’attenzione ai principali provvedimenti anti-contagio da COVID-19, tra cui i recenti decreti-legge 118/2021 e 152/2021, concorre a creare un valido strumento teorico ed operativo.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito