Lex mitior

L’opera percorre l’iter giurisprudenziale e normativo che ruota intorno all’obbligo di applicazione della legge più favorevole, che rappresenta notoriamente un principio cardine del diritto penale.
Si delineano i contorni normativi della legislazione interna e sovranazionale che dominano la materia, con le pronunce giurisprudenziali che a volte comprimono ed altre volte ampliano l’alveo di applicabilità del principio della cosiddetta lex mitior.
Si colgono, così, alcuni aspetti contraddittori, collegati alla espansione del principio di applicazione retroattiva tout court della legge più favorevole – anche in caso di modifica legislativa senza abrogazione – ricordando le vicende normative legate al cosiddetto reato di “falso in bilancio”, che ha avuto effetti salvifici ad personam in noti procedimenti penali celebrati in Italia.
D’altronde si esalta una sorta di “umanizzazione” del diritto penale, collegata proprio alla espansione, anche per mezzo dell’applicazione retroattiva, del trattamento sanzionatorio più favorevole in riferimento a norme non strettamente incriminatrici, quali circostanze del reato e condizioni di punibilità.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito