Reati informatici

Negli ultimi venti anni, la maggior parte delle attività umane sociali, lavorative e di svago sono ormai affidate ad apparecchiature digitali ed il flusso di informazioni, l’offerta di beni e servizi, l’interazione sociale ed economica hanno trovato nella piattaforma digitale la sede naturale di sviluppo.
Essendosi spostati gli interessi e le attività propositive della società su Internet, anche le attività illecite ne hanno seguito l’evoluzione nelle forme e nelle pratiche, con conseguente necessità di tutela penale.
L’opera analizza le fattispecie penali introdotte dalla l. 23.12.1993, n. 547, come integrata e modificata dalla l. 18.3.2008, n. 48 (cd. “computer crimes” in senso stretto), i reati comuni commessi attraverso l’utilizzo di tecnologie informatiche (cd. “cybercrimes”), nonché la forma particolare di aggressione al commercio elettronico chiamata pirateria informatica.

Compra subito Anteprima Aggiornamenti

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare il PDF in anteprima di questo libro.

×

Attenzione!

Devi eseguire il login per visualizzare gli aggiornamenti di questo libro.

×

Login

Registrati al sito